Al di là di quanto specificamente definito da queste linee guida all’uso di videoterminali è opportuno ricordare che un lavoro continuativo al Videoterminale (VDT) senza adeguate interruzioni, oltre a favorire affaticamento visivo e disturbi all’apparato osteomioarticolare, comporta una diminuzione delle performances con conseguente aumento degli errori nell’esecuzione dei compiti.

Condividi l'articolo: