La valutazione dei rischi lavorativi di cui al D.Lgs 626/94 si iscrive nel più ampio e complessivo utilizzo a livello internazionale del metodo del ‘risk assessment’, che coinvolge anche molti aspetti relativi ai costi ambientali del progresso e dell’uso delle risorse naturali.

Condividi l'articolo: